La mastoplastica additiva

Una delle più importanti caratteristiche fisiche delle donne è certamente il seno. A partire dalla pubertà, la crescita e lo sviluppo fisico del seno mostra chiaramente che la donna non è più una bambina. Se questa crescita non raggiunge la dimensione giusta o ritarda, potrebbe associarsi a sentimenti di inferiorità rispetto alle altre amiche. Un seno prospero, bello e sodo fa sembrare la donna più giovane, più carina, più sensuale e in più costituisce una fonte di forte attrazione sessuale. I risultati, sempre più naturali, della mastoplastica additiva, grazie alle tecniche chirurgiche più sofisticate ed avanzate, soddisfano sempre un gran numero di donne in tutto il mondo. Questo intervento consiste nel mettere delle protesi speciali, rimodellando la forma e le dimensioni del seno per ottenere un risultato naturale, sia visivo che tattile.
Le protesi utilizzate per questo tipo di intervento chirurgico sono riempite di gel coesivo di silicone, un materiale sicuro, che fornisce non solo una bella forma anatomica ma anche un senso più naturale al tatto. Oggi, dopo 40 anni di ricerca ed esperienza negli interventi di milioni di donne, esiste una certezza assoluta sul risultato di queste protesi dell’ultima generazione (vedi anche "protesi seno") e la loro durata è considerata permanente (tenendo conto dell'età in cui è stato eseguito l’intervento). Quindi, con questo intervento al seno non viene toccata la naturale anatomia e i mutamenti che subirà nel corso del tempo, vi potrebbero spingere a chiedere un altro rimodellamento ed un’eventuale sostituzione delle protesi, ma almeno 10 - 15 anni dopo il primo intervento. Tuttavia, la maggior parte delle donne sono felici con il loro risultato anche 30 anni dopo l'intervento chirurgico. I nuovi profili delle protesi garantiscono un risultato naturale, in termini di forma e consistenza rendendo invisibile la loro presenza.Ormai, è scientificamente dimostrato che la mastoplastica additiva con applicazione di protesi di silicone non aumenta il rischio di tumore al seno, non altera l'integrità delle ghiandole mammarie e la possibilità di allattare il bambino e non compromette il funzionamento del sistema immunitario dell’organismo.
La mastoplastica additiva è possibile dopo la fine della normale maturità fisica e quindi, in generale, non comporta alcuna controindicazione partendo dall’età di 18 - 20 anni. Nei casi di allattamento dei bambini è necessario attendere almeno 9 mesi dalla fine dell’allattamento prima di eseguire questo intervento in modo da evitare le variazioni di forma e dimensione della ghiandola mammaria. KEIT® basato sui protocolli più etici della responsabilità sociale nella chirurgia estetica, RIFIUTA QUESTO INTERVENTO CHIRURGICO NELLE MINORENNI.
I chirurghi di KEIT® consigliano questo tipo di intervento nei casi in cui si ha:

  • un seno piccolo e non si è soddisfatti del suo aspetto,
  • seni che differiscono in forma e dimensione l’uno dall’altro,
  • svuotamento del seno dovuto a dimagrimento, gravidanza, allattamento, o come risultato dell’invecchiamento,
  • intervento eseguito da altri chirurghi plastici, con risultati insoddisfacenti o protesi di scarsa qualità.


Perché scegliere KEIT®:
  • Tariffe MOLTO COMPETITIVE, pagamenti rateali.
  • Chirurghi plastici italiani con esperienza decennale ed alta professionalità.
  • Interventi eseguiti in cliniche private di alto livello a Tirana e Roma.
  • Massimo rispetto della RISERVATEZZA e della PRIVACY di ogni persona.
  • Ogni individuo viene seguito regolarmente dopo l´intervento chirurgico fino alla sua completa guarigione e recupero.
  • Staff di anestesisti altamente qualificato che garantisce il decorso ottimale dell´intervento.
  • Totale garanzia sull’igiene e la sterilità, bassissima percentuale di complicanze.
  • Tecnologie MODERNE, materiali di altissima qualità, dei più prestigiosi marchi a livello internazionale.
  • Trattamenti estetici con risultati ottimali in base ai più alti standard europei.
  • CERTIFICATO DI GARANZIA ESCLUSIVA KEIT®